You are here

I vincitori di Start Cup Toscana 2016.

Publication Date: 
1 year 2 weeks ago

Sono stati proclamati i vincitori dell'edizione 2016 di Start Cup Toscana.

Al primo posto si classifica TTSB, che propone una batteria ricaricabile ad alte prestazioni, realizzata con materiali a basso costo. La giuria aggiudica a questa start-up dell'Università di Pisa il premio di euro 5.000, riconoscendo il forte potenziale di mercato, la presenza di un buon team gestionale e di buone relazioni con partner industriali.

Al secondo posto, il gruppo NaviGate proveniente dalla Scuola Superiore Sant'Anna, che ha progettato un sistema di orientamento integrato per le persone ipovedenti, utile soprattutto per gli ambienti interni. Il premio vinto è di euro 3.000, che la Giuria ha assegnato per il buon contenuto tecnologico dell'idea, la qualità del team e l'ottima presentazione.

Al terzo posto, invece, Tennis Commander, che ha realizzato un software per monitorare le performance dei tennisti ed in procinto di essere riconosciuta spin-off dell'Università di Pisa. Il team riceve un premio di 2.000 euro: la Giuria, ha evidenziato la presenza di un mercato di nicchia ma con buone potenzialità di sviluppo ed una buona integrazione con i players industriali. Ottima la presentazione dell'idea.

Infine il quarto premio va a Co-Robotics, spin-off della Scuola Superiore Sant'Anna, che sviluppa sistemi robotici avanzati per l'assistenza delle persone anziane. Riceve la menzione d'onore dalla Giuria per la tecnologia sviluppata e per le potenzialità di mercato.

I quattro finalisti rappresenteranno così l'innovazione della Toscana al Premio nazionale dell'Innovazione, che avrà luogo l'1 e il 2 dicembre a Modena, e dove si sfideranno con i finalisti delle altre Start Cup regionali.

 

 

Quarto classificato: Co-Robotics
Terzo classificato: Tennis Commander
Secondo classificato: NaviGate
Primo classificato: TTSB